Casa Emmaus - Scuola delle religiose

FORMAZIONE E SFIDE QUOTIDIANE NELLA CHIESA

Stanno prendendo il via nella cittadella due corsi estivi per formatori di seminari e per religiose. Si svolgono nella cittadella nei mesi di luglio e agosto.

"Chi “forma i formatori”? Chi e come, in particolare, accompagna la delicata missione di seminaristi e sacerdoti nel percorso della loro formazione pastorale? Come aiutare seminaristi, diaconi e sacerdoti ad essere “ministri capaci di riscaldare il cuore alla gente, di camminare nella notte con loro, di dialogare con le loro illusioni e delusioni, di ricomporre le loro disintegrazioni?” (Papa Francesco ai vescovi del Brasile, 27 luglio 2013).Sono domande di senso per tutte le comunità cristiane che interrogarono già il Concilio Vaticano II, aprendo ed esortando alla creazione di scuole che formassero alla spiritualità di comunione. E' nato per questo il Centro di Spiritualità "Vinea Mea" che ad oggi ha accolto e formato oltre 4.000 presbiteri tra sacerdoti, seminaristi, giovani in ricerca, vescovi. Da anni è anche tra i principali promotori del corso estivo per formatori di seminari. L'edizione 2017 che è iniziata il 13 luglio e si concluderà il 30 s'intitola "Formare al ministero presbiteriale". Tra i principali promotori, oltre a Vinea Mea c'è anche il Centro Evangelii Gaudium (CEG) dell’'Istituto Universitario Sophia (Loppiano – Italia), nato in risposta all’invito del Papa di dare un nuovo slancio all’opera di rinnovamento necessaria alla nuova tappa di evangelizzazione della Chiesa, chiamata ad uscire verso le periferie esistenziali del nostro tempo.

Il corso rivolto a religiose e consacrate "Ti ho amato di un amore eterno" si svolgerà invece dal 7 al 12 agosto presso il Centro di Spiritualità per consacrate "Casa Emmaus". "Vogliamo far nostre le parole che papa Francesco ha pronunciato nel suo recente viaggio in Egitto, spiegano le organizzatrici 'Non abbiate paura del peso del quotidiano, del peso delle circostanze difficili che alcuni di voi devono attraversare. Noi veneriamo la Santa Croce, strumento e segno della nostra salvezza. Chi scappa dalla Croce scappa dalla Risurrezione". Questi gli argomenti che verranno affrontati: la sfida dell'amore nel quotidiano, fedeltà alla chiamata di Dio, spiritualità del crocefisso nei carismi dei fondatori, testimonianze e condivisione, spazi di preghiera e fraternità.

Info e prenotazioni: casa.emmaus@loppiano.it - 055/9051659